Fascicolo aziendale

Ogni azienda che si presenta alla Pubblica Amministrazione per richiedere contributi, agevolazioni o certificazioni nell'ambito dell'agricoltura deve essere iscritta nell'Anagrafe del Settore Primario.
L'anagrafe raccoglie le notizie relative ai soggetti pubblici e privati, identificati dal codice fiscale, esercenti attività agricola, agroalimentare, forestale e della pesca, che intrattengano a qualsiasi titolo rapporti con la pubblica amministrazione centrale o locale.
L'iscrizione all'Anagrafe presuppone la costituzione del fascicolo aziendale.
Il fascicolo è l'insieme delle informazioni e dei documenti relativi all'azienda.
Le informazioni relative ai dati aziendali, compresi quelli relativi alle consistenze aziendali ed al titolo di conduzione, risultanti dal fascicolo aziendale, costituiscono la base di riferimento e di calcolo valida ai fini dei procedimenti istruttori in tutti i rapporti con la pubblica amministrazione centrale o locale in materia agroalimentare, forestale e della pesca, fatta comunque salva la facoltà di verifica e controllo dell'amministrazione stessa.
Per costituire il suo fascicolo, l'azienda può rivolgersi ad un Centro Autorizzato di Assistenza Agricola (CAA) abilitato dalla Regione e convenzionato con l'AVEPA. Se non desidera dare mandato ad un CAA, può rivolgersi agli Sportelli unici agricoli dell'Agenzia.
Il CAA o lo Sportello unico agricolo dell'AVEPA a cui l'azienda ha dato il mandato, si occupa di raccogliere e conservare la documentazione, e di inserire le informazioni nel sistema.
Il gestore del fascicolo svolge il suo compito nel rispetto del Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lgs. n. 196/2003).

 

Informazioni
Francesco Scaramucci
tel. 049 7708223
fascicolo.deleghe@avepa.it

Pubblicato il: 18.03.2014  -  Ultima modifica: 07.04.2014
Condividi questa pagina:
segnala errore torna su stampa invia e-mail